Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Homepage > Come fare per... > Famiglia

Ricorso congiunto per la regolamentazione dei figli nati fuori dal matrimonio

COSA E’

Nel caso in cui i genitori, non uniti in matrimonio, cessino la loro convivenza, e in loro facolta di regolare consensualmente i rapporti genitoriali.


NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Artt. 316 comma IV, 337-bis c.c.


CHI PUO’ RICHIEDERLO

La domanda deve essere proposta da entrambi i genitori


ASSISTENZA DI UN DIFENSORE

L’assistenza di un difensore e facoltativa, anche se consigliata


COME SI RICHIEDE E DOCUMENTI NECESSARI

il ricorso congiunto, senza l’assistenza di un legale, deve essere presentato presso il tribunale del luogo di residenza abituale del minore.

Nell’accordo, le parti devono indicare dettagliatamente le condizioni regolative dei rapporti genitoriali e dell’esercizio della responsabilita genitoriale – affidamento della prole, casa familiare, mantenimento.

Dovra essere corredato dai seguenti documenti in carta semplice:

·         estratto atto di nascita del minore

·         stato di famiglia del minore

·         certificato di residenza del minore

·         certificato di residenza di entrambi i genitori


DOVE SI RICHIEDE

Tribunale di Milano

Il ricorso, con i documenti sopra-elencati, deve essere sottoscritto da entrambi i genitori e deve essere presentato unitamente alla nota di iscrizione a ruolo in Cancelleria della Sezione IX Civile (via San Barnaba 50 - 20122 Milano ) da uno dei due genitori munito di valido documento di riconoscimento.


QUANTO COSTA

Marca da bollo da € 27,00


MODULI STANDARD

Nota di iscrizione a ruolo (contenzioso)

Regolamentazione dei figli nati da coppia non coniugata


POSSIBILITA’ DI IMPUGNAZIONE

No