Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Homepage > Fallimenti, Esecuzioni, Aste
contattaci
News

11/10/17 - Nuovo orario apertura cancelleria tutele e ads

A partire dal 16 ottobre 2017 iI sistema eliminacode eroghera i numeri  dalle  ore  08.15  sino  alle  ore  11.30  Leggi il provvedimento


02/10/17 - Archivio Generale - Variazione dell’orario di apertura del front office

Per ragioni tecniche e di servizio l’Archivio Generale osservera, nella settimana dal 2 al 13 ottobre, il seguente orario:

LUNEDI’ 2 OTTOBRE08:30-12:00
MARTEDI’ 3 OTTOBRE09:00-11:00
GIOVEDI’ 5 OTTOBRE09:00-12:00
VENERDI’ 6 OTTOBRE CHIUSO
LUNEDI’ 9 OTTOBRE09:00-11:00
MARTEDI’ 10 OTTOBRE09:00-11:00
MERCOLEDI’ 11 OTTOBRECHIUSO
GIOVEDI’ 12 OTTOBRE09:00-11:00
VENERDI’ 13 OTTOBRE09:00-11:00

03/07/17 - Split payment" art. 1 del decreto legge 24 aprile 2017 n. 50

Split payment" art. 1 del decreto legge 24 aprile 2017 n. 50 (cd "Manovra correttiva") convertito in legge 21 giugno 2017 n° 96 - Apetti innovativi

LEGGI LA NOTA


16/03/17 - Pagamento telematico del contributo unificato e delle spese di anticipazione forfettaria (art. 30 T.U. Spese di Giustizia). Ipotesi di riutilizzo delle somme per mancata iscrizione a ruolo del giudizio e ipotesi di rimborso.

leggi la nota


certificati online
prenotazione_udienze
tirocinio_formativo
trascrizioni_sentenze
processo_telematico


Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!

In primo piano

09 luglio 2017

ATTENZIONE

A seguito della conversione in legge del D.L. n.50/2017, diventano operative alcune misure che estendono l'ambito di applicazione soggettivo dello split payment di cui all'art.17-ter del DPR 633/1972.

Dal 1° luglio lo split payment si applica alle cessioni di beni ed alle prestazioni di servizi rese, oltre che nei confronti delle Pubbliche Amministrazioni di cui all'art. 1, comma 2, della Legge 31/12/2009 n. 196, anche nei confronti di:

a) societa controllate direttamente dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dai Ministeri
b) societa controllate direttamente dalle Regioni, Province, Citta metropolitane, Comuni, unioni di Comuni
c) societa controllate direttamente o indirettamente dai soggetti di cui alle lettere a) e b) che precedono
d) societa quotate inserite nell'indice FTSE MIB della Borsa Italiana

Ne consegue che le fatture emesse dalla Camera di Commercio a partire dal 1° luglio nei confronti dei clienti sopra indicati riporteranno un codice iva che fa riferimento all'art.17-ter DPR 633/72 ed il cliente, in fase di pagamento delle fatture, procedera a trattenere l'importo dell'iva per versarlo direttamente all'Erario.
Le fatture emesse in data precedente al 1° luglio verranno incassate per intero.

Si ricorda che a partire dal 1 Giugno 2017​, in seguito alla conclusione della gara ​relativa all'"Affidamento del servizio digestione della pubblicita degli avvisi d'asta e delle attivita correlate al processo civile telematico"​,​ indetta dalla Camera diCommercio​ di Milano per il Tribunale di Milano, sono modificati gli attuali fornitori dei servizi in essa previsti.
A questo proposito si segnala che a partire da tale data, l'accesso al​la piattaforma ​ delle Procedure Concorsuali verra​temporaneamente ​bloccato per​ motivi tecnici, per consentire la migrazione ​dei dati nella piattaforma fornita dal nuovo
Fornitore. In questo periodo verranno fornite tutte le indicazioni (anche per tutti i soggetti accreditati) per poter accedere alla nuova piattaforma.

Per qualsiasi chiarimento o indicazione vi preghiamo di scrivere ad assistenza.procedureconcorsuali@digicamere.itoppure telefonare per i casi urgenti, al numero 02 8515 5416.

 

Sezione Esecuzioni

La circolare ministeriale del Dipartimento per gli Affari di Giustizia - Direzione Generale della Giustizia Civile - Ufficio 1°-  n° 38550 del 3/3/2015 ha chiarito che:

1)    Non deve essere percepito alcun tipo di contributo unificato per la fase c.d. incidentale, di competenza del giudice dell’esecuzione, relativa alla proposizione del giudizio di opposizione all’esecuzione ex art. 615, comma 2, c.p.c., nelle opposizioni agli atti esecutivi, ex art. 617, comma 2, c.p.c. e nelle opposizioni di terzo all’esecuzione ex art. 619 c.p.c.;

2)    Il momento in cui deve essere corrisposto il contributo unificato nelle procedure esecutive in base alla nuova formulazione dell’articolo 518, comma 6, c.p.c., cosi come modificato dall’articolo 18, comma 1, lett a), del D.L. n. 132 del 12 settembre 2014, convertito con modificazioni in legge n. 162 del 10 novembre 2014 e quello del deposito dell’istanza di assegnazione e vendita da parte del creditore procedente cosi come indicato dall’articolo 14, comma 1, del D.P.R. n. 115/2002

Leggi la circolare (3 Marzo 2015)

Sezione Fallimentare

Si segnala che in data 20 Agosto 2015 e stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la legge 6 Agosto 201 n.132 che converte in legge, con modificazioni, il decreto-legge 27 giugno 2015, n. 83, recante misure urgenti in materia fallimentare, civile eprocessuale civile e di organizzazione e funzionamento dell'amministrazione giudiziaria. (15G00136) (GU Serie Generale n.192 del 20-8-2015 - Suppl. Ordinario n. 50)

Contatti

01 giugno 2017

Centralino del Tribunale di Milano

Per informazioni relative agli uffici e servizi del Tribunale di Milano

e assistenza al  Processo Civile Telematico del Ministero della Giustizia,certificazioni, copie conformi, PEC, ecc.

Telefono 02.5433.1   (dal lunedi al sabato dalle 8,00 alle 13,00)

oppure all'indirizzo :  e-mail fallim.tribunale.milano@giustizia.it

 

Assistenza

Per problemi riguardanti il Portale delle Procedure Concorsuali  www.fallimenti.tribunale.milano.it del Tribunale di Milano quali

  • Accesso al portale per curatori e creditori
  • Rilascio credenziali di accesso

Per richieste relative a Pubblicita Legale

 

Telefono 02 8515.2015    (dal lunedi al venerdi dalle 9,00 alle 17,00)

all'indirizzi   e-mail fallimentitribunale@mi.camcom.it

  

Scrivere a fallimentitribunale@mi.camcom.it per richieste relative a:

  • Per ulteriori chiarimenti su procedure di supporto alla Sezione Fallimentare ad esclusione del deposito atti per i quali e necessario rivolgersi direttamente alle Cancellerie.
  • Nulla osta (per fallimenti) 
  • Documentazione CCIAA Relazione ex art. 33 comma 1