Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Homepage > Fallimenti, Esecuzioni, Aste
News

20/04/15 - Nota DGSIA - Note informative modalità download atti e trasmissione allegati sui sistemi del civile

Il Direttore Generale per i Sistemi Informativi Automatizzati ha diramato importanti note informative dei sistemi civili


10/04/15 - Indisponibilità Portale dei Servizi Telematici

Si informa che causa di improrogabili interventi di manutenzione, il Portale dei Servizi Telematici non sarà disponibile dalle ore 14 di sabato 11 aprile alle ore 24 di domenica 12 aprile 2015.


31/03/15 - Nuove disposizioni sulla consegna all’Ufficio restituzione fascicoli di parte

Dal 5 Aprile 2015 i fascicoli di parte dei procedimenti civili saranno consegnati all’Ufficio Archivio Provvisorio entro 45 giorni dalla loro definizione e saranno disponibili per il ritiro gratuito per almeno tre mesi successivi.

leggi il provvedimento


20/03/15 - Processo civile telematico: modifiche evolutive nel SICI (Sistema Civile Informatico) apportate nell'ultimo fine settimana

Come comunicato dalla direzione generale per i sistemi informativi automatizzati del Ministero della Giustizia con nota n. 6145.U del 11 marzo 2015 (all.), nello scorso fine settimana sono state installate nel distretto di Milano (e successivamente lo saranno in tutto il Paese) complesse modifiche evolutive nel SICI Sistema Civile Informatico.




Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!

In primo piano

16 marzo 2015

ATTENZIONE

Sezione Esecuzioni

La circolare ministeriale del Dipartimento per gli Affari di Giustizia - Direzione Generale della Giustizia Civile - Ufficio 1°-  n° 38550 del 3/3/2015 ha chiarito che:

1)    Non deve essere percepito alcun tipo di contributo unificato per la fase c.d. incidentale, di competenza del giudice dell’esecuzione, relativa alla proposizione del giudizio di opposizione all’esecuzione ex art. 615, comma 2, c.p.c., nelle opposizioni agli atti esecutivi, ex art. 617, comma 2, c.p.c. e nelle opposizioni di terzo all’esecuzione ex art. 619 c.p.c.;

2)    Il momento in cui deve essere corrisposto il contributo unificato nelle procedure esecutive in base alla nuova formulazione dell’articolo 518, comma 6, c.p.c., così come modificato dall’articolo 18, comma 1, lett a), del D.L. n. 132 del 12 settembre 2014, convertito con modificazioni in legge n. 162 del 10 novembre 2014 è quello del deposito dell’istanza di assegnazione e vendita da parte del creditore procedente così come indicato dall’articolo 14, comma 1, del D.P.R. n. 115/2002

Leggi la circolare (3 Marzo 2015)

Sezione Fallimentare

Si segnala che a partire dal 2 Marzo 2015 nelle stanze 39 e 40 della Sezione Fallimentare, è stato predisposto un nuovo servizio per fornire informazioni e per verificare il deposito di atti telematici. L'accesso agli sportelli è regolato da un sistema di gestione delle code disponibile presso la stanza nr.40.

Leggi la circolare (2 Marzo 2015)


Contatti

10 marzo 2015

Centralino del Tribunale di Milano

Per informazioni relative agli uffici e servizi del Tribunale di Milano

e assistenza al  Processo Civile Telematico del Ministero della Giustizia,certificazioni, copie conformi, PEC, ecc.

Telefono 02.5433.1   (dal lunedì al sabato dalle 8,00 alle 13,00)

oppure all'indirizzo :  e-mail fallim.tribunale.milano@giustizia.it

 

Assistenza

Per problemi riguardanti il Portale delle Procedure Concorsuali del Tribunale di Milano quali

  • Accesso al portale per curatori e creditori
  • Rilascio credenziali di accesso
  • Per richieste relative a Pubblicità Legale

Telefono 02 8515.2015    (dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 17,00)

indirizzo URL :  www.fallimenti.tribunale.milano.it

oppure all'indirizzo   e-mail fallimentitribunale@mi.camcom.it

  

Scrivere a fallimentitribunale@mi.camcom.it per richieste relative a:

  • Per ulteriori chiarimenti su procedure di supporto alla Sezione Fallimentare ad esclusione del deposito atti per i quali è necessario rivolgersi direttamente alle Cancellerie.
  • Nulla osta (per fallimenti) 
  • Documentazione CCIAA Relazione ex art. 33 comma 1